10/11/09

Istituto di Studi Immaginativi Gratuiti (ISIG) - punto I


L'idea dell'ISIG nasce all'interno di una proposta di fondare un'Accademia per la produzione di pensiero immaginativo.

Punto I. Si propone di fondare un'Accademia per la produzione di pensiero immagintivo in forme varie e anche improbabili. Ad esempio: incubazioni di idee che non si riescono a spiegare, sonnellini pomeridiani pensosi, visioni labili della mente, voglie carnali repentine, accessi di grafomania da incoscienti, e stati stuporosi, idioti o esilaranti.

[pag. 155. Dizionario degli istituti anomali del mondo - Paolo Albani - Quodlibet Compagnia Extra]

6 commenti:

sid ha detto...

è un libro pazzesco :)

Laura ha detto...

ecco, gli stati stuporosi mi piacciono assai :-)

Baol ha detto...

Ci sto! Mi iscrivo!!

Lindalov ha detto...

leggo subito. mi piace molto la citazione che riporti. io, che ho una rigidità mentale pazzesca, adoro.

Anonimo ha detto...

e adesso me lo devo comprare...subito!!! :-))
ciao
lilli

sid ha detto...

si ci sono delle cose deliziose qui dentro :)