05/11/09

come risollevare le sorti di questo blog oramai consueto, triste, annoiato e noioso

l'altro giorno vi spiegavo no?!?, che ormai questo blog è diventato na' lettiera per gatti con la vecchia babbiona che se lo cura e che ogni due per tre Trattorini di qui, Trattorini di lì. come si dice dalle mie parti: peo de gatto dappartutto, na' spussa che no se poe stare. (tradurre non traduco arrangiatevi).

allora a me era venuta questa brillantissima idea per risollevare le sorti della lettiera e però che ve ne parlavo poi. dopo è successo che ci siam scambiati i post con dilauid, poi è successo che ho preso la patente, poi è successo che son caduta e che ho compiuto un anno poi è successo che ho perduto la Livia e così della cosa non son più riuscita a parlarvi ma ora eccomi qui pronta per voi.

per risollevare le sorti di questo blog ormai consueto, triste, annoiato e noioso io l'ho aperto ad una donna che mi piace un casino come scrive, oltre a volerle un gran bene fisico proprio. perché lei ce lo aveva ma colta da pigrizia lo ha chiuso. io invece son qui che ormai non ho più argomenti di cui discutere manca solo che vi racconto le visite mediche sapete tutto quel che c'è da sapere anche dei miei organi interni.

dunque io a questa donna l'ho invitata a scrivere da me invece lei si schermisce fa la preziosa No a te i miei post non te li do e così non scrive mai ed allora io tento il tutto per tutto perché a me, l'unica cosa che mi interessa è risollevare le sorti di questo blog ormai consueto, triste annoiato e noioso. Ed il tutto per tutto è umiliarla pubblicamente che adesso tutti sanno che lei, solo lei, nient'altro che lei è stata invitata, nessuno prima ha potuto ambire a tanto, lei ha avuto la parolina segreta, lei ha ricevuto l'invito, lei ha l'onore, lei può scrivere in questo fantastico blog così desueto, allegro, divertito e divertente ma se la tira e non lo fa.

Elena. smettila di tirartela. scrivi qui. ormai lo sanno tutti. non puoi più fare finta di nulla. è l'Italia che te lo chiede!

16 commenti:

Vincenzo Errante ha detto...

Elena o no, la puzza di 'sta lettiera è diventata un piacevole profumo da respirare quotidianamente

;)

Sergio ha detto...

Elena, smetti di tirartela che se la sid ti vuole bene devi essere una figa e deve essere un piacere leggerti!

Anonimo ha detto...

Elena scrivi va! almeno le trattorini quietano un po'

claire

Anonimo ha detto...

eddai elena...scrivi!
scrivi ora :-)
lilli

Anonimo ha detto...

ma io... ma io... veramente... ecco.. beh... ma insomma io ci ho provato a dire alla Sid che qua la gente vuole LEI e non ME, io ci ho provato a dirglielo ma lei mica ascolta... ecco. Io lo so che lei mi vuol bene, e allora non è mica obbiettiva, ma io qui mi diverto troppo e cosa ci metto, allora, in mezzo? le robe mie che son tutta 'na roba seria e brutale e tarantiniana? diteglielo voi, alla Sid, che io a casa sua mi sento una regina, e che sono orgogliosissima e onorata, e che deve avere pazienza. Per favore, diteglielo
elena
ps: sid, io e te, stasera, io e te, a casa tua, io e te... stasera SI FANNO I CONTI

dilaudid ha detto...

so leggere il futuro nelle lettiere sporche, mi guadagno da vivere così. cara elena, se ti va scrivi anche da me, per un post 20 euro.

Renton ha detto...

Tanto la Sid...
Vabè...

Ciao Elenù

fabrax ha detto...

ma quante cose sono successe?! Occhio perchè le donne di natura sono perfide

mastrangelina ha detto...

io Elena la prossima volta che torno a Padova ti voglio conoscere :)

paopasc ha detto...

Io, per me, Elena la capisco...
(vediamo se un po' la Sid s'arrabbia, perchè la rabbia dà le motivazioni)

Falafel ha detto...

e mo ci hai incuriositi tutti Elena!

Lindalov ha detto...

Giusto per dire il contrario: Dai Elena, non scrivere no, ci manchi solo tu.

Anonimo ha detto...

@mastrangelina: occhei!!! LOL
@a tutti: io vi giuro che la Sid stasera ME LA PAGA
elena

Pupottina ha detto...

Dài, Elena!!!

Anonimo ha detto...

e poi...com'è andata...il pagamento previsto per la serata intendo ;-)
lilli

Baol ha detto...

Scusa, cos'hai scritto dopo "no se poe stare"? Sono ancora occupato a tradurre...



:D