16/06/09

Io abito in una via chiusa

Ci sono 5 condomini nella mia via. Ogni condominio ha il garage. Uno per ogni appartamento. Poi ci sono tre parcheggi molto grandi all’inizio ed alla fine della via e poi c’è la strada larga per cui molti parcheggiano lì.
Questa mattina sono andata alla mia macchina che era parcheggiata a fianco dell’UNICO parcheggio handicappati che c’è in tutta la strada. Parcheggio occupato da un SUV.
Io non ci avevo fatto neanche più di tanto caso perché ormai quel parcheggio lo usano sempre tutti senza rispetto proprio di niente. Lo usano nonostante lo spazio a fianco sia libero. E’ il più comodo, il più spazioso. La gente parcheggia lì. Se gli dici qualcosa ti rispondono tanto non abitano handicappati in questa via. Si! questa è la risposta che ti danno.
Solo che questa mattina proprio mentre io andavo alla macchina anche il proprietario del SUV andava alla macchina. E camminava benissimo. Il proprietario del SUV. Ed allora non ho potuto fare a meno, non ce l’ho proprio fatta e gli ho chiesto se lui aveva il permesso di parcheggiare lì.
Per tutta risposta non ci ha messo un secondo per aggredirmi verbalmente.
Ha cominciato ad urlare come un pazzo. Stiamo parlando di un uomo sulla quarantina. Un uomo giovane e di bell’aspetto. Alto. Ben piazzato. Un omone. Quell’omone si è messo a chiedermi che cazzo volevo. Urlando.
Io ho cercato di rimanere il più calma possibile. Non volevo alzare la voce. Non volevo mettermi al suo livello. E faccio fatica in questi frangenti ma sono abbastanza contenta di me. non ho avuto crisi isteriche, non ho esagerato. Non ho offeso. Con tutta la calma che potevo gli ho detto che non volevo niente. Solo fargli sapere che quel gesto. Quello di parcheggiare nel posto handicappati quando c’è tutto lo spazio disponibile attorno è un gesto incivile.
Questo allora ha cominciato a chiedermi chi cazzo ero e chi cazzo mi credevo.
Io gli ho detto, guardi, io mi chiamo così e così ed abito in quel palazzo lì vede? Al secondo piano. Io le ho detto come mi chiamo, me lo dice anche lei adesso? A quel punto lui ha detto testualmente: vaffanculo vai a lavorare va. non so, come se io, per il semplice fatto di avergli fatto notare il suo gesto diventassi automaticamente una che non ha niente da fare… Credo intendesse questo non saprei dire.
Poi siccome questa risposta non m’era piaciuta troppo gli ho detto che la prossima volta che vedevo la sua macchina parcheggiata lì avrei chiamato i vigili.
Lui mi ha risposto: meglio, sono miei colleghi così ti fanno il culo a te.
Ed allora io gli ho detto: complimenti.
E me ne sono venuta a lavorare.

24 commenti:

Alessandro Arcuri ha detto...

Ci metto le palle che vota PDL.
Sono prevenuto?
Si, e allora?

(Da notare poi che i suoi colleghi dovrebbero fare il culo a te per cosa? Se hai parcheggiato bene non hai nulla da temere, per cui...)

SIG ha detto...

L'auto questa emanazione dell'organo sessuale maschile.
Siccome ha il SUV, siccome sei donna, si è permesso di parcheggiare dove non aveva diritto e di prendere a male parole una signora. Che coraggio, che stile.
Che merda d'uomo.

Alessandro Arcuri ha detto...

Comunque se sono suoi colleghi quello lì è un vigile. Sarebbe il caso di scrivere una lettera aperta al mattino e al gazzettino (e per conoscenza anche al comando dei vigili) facendo sapere che tipo di personcine assumono, in quel corpo.
Poi devi mettere in conto macchina rigata e ruote bucate, certo... per cui è ovvio che non risulta un pensiero alletante.

Io però tempo fa ti diedi un consiglio, circa un potente sverniciatore... ;-)



...vedi te.

LaPulce ha detto...

allora, vai alla polizia E dai carabinieri, e fai un semplice esposto in cui dici che stamattina, il tizio proprietario del SUV targato così e cosà, parcheggiato nel posto destinato ai portatori di handicap, quando civilmente gli hai fatto notare che non poteva parcheggiare lì, ti ha aggredito verbalmente e che testualmente ti ha detto che se avessi chiamato i vigili, ti avrebbero fatto il culo perché sono suoi colleghi.
se domani mattina la tua ha un solo graffio, se lo fumano nel giro di 3 secondi.
non sto scherzando, visto che gli hai detto come ti chiami e dove abiti.

LaPulce ha detto...

allora, la lettera aperta al giornale la escluderei perché abbiamo la parola di un pazzo esaltato probabilmente cocainomane e se non è vero, ti becchi una querela per diffamazione dell'intero corpo dei vigili di padova come niente :-D
però gli esposti falli ai carabinieri e polizia.

sid ha detto...

@PULCE:
in realtà visto che non mi ha detto come si chiamava ho proprio memorizzato la targa e mi stavo domandando cosa potessi o non potessi fare.

@ale e john:
certo è che queste cose mi lasciano di sale. perchè non è tanto l'insulto che mi fa anche ridere, una persona chiaramente in difficoltà invece di ammettere di aver fatto una stronzata ti aggredisce per farti paura, è più che altro la mentalità capito?
cioè è naturale è giusto è corretto parcheggiare lì perchè di si e non rompere i coglioni. non so... io non capisco che tipo di mondo sia questo qui. io proprio non lo capisco. eppoi mi viene anche a dire che è un vigile, ma allora è questo il modo? che loro sono al di sopra di ogni legge? che siccome è vigile fa un pò quello che vuole? bah!

LaPulce ha detto...

sid, questo quasi sicuramente non è un vigile ma soltanto uno stronzo qualunque convinto che la gente si spaventi quando gli viene sbandierata davanti una qualsiasi autorità.

viadellaviola ha detto...

già uno che ci ha il suv in città io non lo tollero a priori.
cosa cazzo hai il suv in città? che le strade sono impervie e ti ci vuole il gippone?
al mio paese pure ci hanno il suv.
cosa cazzo hai il suv al mio paese che è bello andare a piedi?
io sono un poco intollerante coi suv.
poi non lo apro l'argomento di quelli che parcheggiano a cazzo.

cosa cazzo parcheggi a cazzo pure al mio paese che è bello andare a piedi?
scusate le paroleccIe.
ma io sono un poco intollerante su queste cose.
poi non lo apro l'argomento di quelli che alzano la voce.
cosa caz....
vabè smetto.

peppermind ha detto...

Eh, brava.
Io gli avrei detto,. con voce calma e molto bassa. Ma che cazzo ti ridi, ti mando la volante rossa a sgozzarti nel sonno, stanotte.
Tu avrai amici vigili, io li ho terroristi, vediamo chi vince.

Coooomunque, se hai la targa, vai all'ACI, gli dai i dati, paghi qualche euro, e sai chi è il propetario.
Al che lo puoi denunciare per aggressione.
O aspettare che parcheggi ancora lì, e chiamare i vigili.

Alessandro Arcuri ha detto...

Anvedi La Pulce... ottimo consiglio! Dici che se dai l'occasione alla polizia o ai carabinieri di smerdare i vigili urbani, lo fanno con piacere?
Hi hi... certo che però è anche possibile che questo non sia un vigile ma il cugino di un cognato della sorella del vicino di un vigile e voglia solo fare lo sbabbarone. Ma il risultato non cambia, va SMERDATO comuque!

splendidi quarantenni ha detto...

Anche avercelo piccolo è un handicap.

LaPulce ha detto...

no ale, è che se fai l'esposto alla polizia e ai carabinieri, non lo possono ignorare.
e poi una cosa: ma perché dai così per scontato che questo sborone abbia anche solo lontanamente a che fare con i vigili urbani?

Alessandro Arcuri ha detto...

Perché l'ha detto lui! Cito:

"gli ho detto che la prossima volta che vedevo la sua macchina parcheggiata lì avrei chiamato i vigili.
Lui mi ha risposto: meglio, sono miei colleghi così ti fanno il culo a te."


...poi, certo, può solo averla sparata, eh. Ma una testa di cazze è, e una testa di cazzo resta!

LaPulce ha detto...

e vabbè, ha millantato credito :-DDD

Squeeze ha detto...

che uomo di merda!

Lindalov ha detto...

non ti far intimidire, sid. tieni duro.

Lindalov ha detto...

io stamperei col pc un disegnino da INVALIDO. e poi glielo metterei sul parabrezza e ci scriverei: ADESSO Sì, CHE CI PUOI PARCHEGGIARE, STRONZO!

(ti ha risp così solo perché aveva torto, ovvio)

ho canc il commento precedente perché avevo scritto cruscotto invece che parabrezza

Alessandro Arcuri ha detto...

Aggiungici anche:
"Macchina grossa...
voce grossa...
le spari anche grosse...

...tutta compensazione!"


;-)

OneNightInPoang ha detto...

"porca madosca..." (cit.: http://spritzallaperol.blogspot.com/2009/06/se-questo-e-un-uomo.html)

mi è venuto il nervoso leggendo... mmm che nervoso...

ha detto...

l'hai denunciato vero?

vero?vero?vero?vero???

Alessandro Arcuri ha detto...

Eh... e sulla base di cosa lo denunciava? "Mancata pugnetta mattutina per calmare il nervoso?"

ha detto...

vabbè, miodio, ho sbagliato termine pardon..

si parlava di esposto alla polizia. quello intendevo..

Alessandro Arcuri ha detto...

;-)
...eh ma tanto lui dal posto per i disabili se n'era andato, e se anche la Sid diceva che l'aveva aggredita non aveva testimoni...

sid ha detto...

no infatti non ho fatto ancora nulla. ho comunque la targa e se succede qualcosa alla mia auto andrò a fare un esposto e vediamo come va. stanotte comunque non l'ha messa in quel parcheggio... è già buono così.
comunque l'inciviltà di queste persone riesce sempre ad atterrirmi.