15/08/09

Volevo tanto una bambina

Festa di carnevale
Stai benissimo, disse la madre. Non ci voglio andare, frignò il bambino. Invece ci andremo, e smettila di piangere! L'aveva vestito da Biancaneve. Alla festa di carnevale c'erano tre Superman, uno Zorro e molti Cowboy. E poi c'era lui, Biancaneve. Gli altri lo tormentarono tutto il pomeriggio. Bambini, non picchiate Samanto, disse la madre di Zorro. Poi si rivolse alla madre di Samanto. Non è stata una buona idea vestirlo così, le disse. Volevo tanto una bambina, rispose lei.
pag. 82 - L'accalappiacani nr. 1

4 commenti:

Alessandro Arcuri ha detto...

Pensa se l'avesse chiamato Samantho, coll'acca!

paopasc ha detto...

poi dice che da grandi c'hanno i complessi...

Scritto in Grassetto ha detto...

Samanto mi ricordo Amando Lear

just a man ha detto...

grottesco, è dire poco.