23/08/09

collegamenti

lo scompartimento questa notte era la fiera del qualunquismo e del populismo. alle 10.30 avevo già un orchite galoppante ed ho finto di dormire. questo dopo aver ribattuto pesantemente ad uno che da dieci minuti osannava la grandeur del nostro presidente del consiglio. gli ho semplicemente fatto notare che, secondo me, la maggior parte di quelli che lo votano lo votano perché vorrebbero essere come lui. ergo: continuiamo a dimostrarci l'italietta dei furbetti fino alla fine. è il nostro modo di essere che finirà per sepellirci. se non riesco a scappare in India prima.

per qualche strana ragione la popolazione meridionale non collega il PDL alla lega perciò passano la serata a parlarti male di bossi ed a parlarti bene di berlusconi e quando tu gli dici ma guarda che è anche grazie al tuo voto che la lega spara le sue cazzate dalla parte della maggioranza, loro negano e se non negano ti dicono che berlusconi gli sta simpatico. è uno che si è fatto da solo e tutte le solite cose che abbiamo sentito ventimila volte e che son perfino stufa di ripetere.

io dico solo che ad ascoltare certi discorsi (è tutto un magna magna, son tutti uguali, voto quello perché l'altro è uguale, questi l'unica cosa che gli interessa è farsi i loro interessi) l'orchite è galoppante ed inevitabile ed a me l'unica cosa che mi viene da pensare è "allora ve lo meritate".

scusate. sarà che ho dormito poco e sto già facendo le lavatrici. sarà che gli splendidi mi mancano. sarà che fa caldo e sono a padova. sarà che domani torno al lavoro. sarà quel che sarà ma mi girano tantissimo.

probabile che mi girino perché è tutto un magna magna!!!

5 commenti:

Scritto in Grassetto ha detto...

Non esistono più le mezze stagioni

Sergio Mistro ha detto...

Si stava meglio quando si stava peggio

fatacarabina - remedios ha detto...

io leggo e sto a magna'
bacio
bentornata

Alessandro Arcuri ha detto...

...capisci perché li chiamano "berluscloni"? sono pupazzetti a molla caricati per fargli ripetere sempre la stessa filastrocca. È come parlare ad una segreteria telefonica ed aspettarsi una risposta.
Fiato sprecato.

peppermind ha detto...

Questa incapacità di capire che Bossi e Berlusconi vanno a braccetto da quando sono nati politicamente, e anche non politicamente (non ha appena detto che è come suo fratello?), ha radici più profonde del tornaconto, o del "vorrei essere come lui".
Ci devo pensare.

"loro negano e se non negano ti dicono che berlusconi gli sta simpatico"

Questa frase ben descrive una sorta di patologia, comunque.