07/08/09

solo un po' meglio

Mi guardano tutti con stupore. Qualsiasi cosa faccia, tutti trovano che è una cosa stupefacente.
E io non mi sforzo neanche. Tutto viene da sé.
Zabolockij una volta mi ha detto che è mia facoltà comandare le sfere. Probabilmente scherzava. Io non avevo nemmeno mai pensato niente di simile.
All'unione degli scrittori mi considerano chissà perché un angelo.
Ascoltate, amici! Non sta bene dopotutto inchinarsi così davanti a me. Io sono come tutti voi, solo un po' meglio.

Disastri
Daniil Charms
Einaudi Stile Libero

2 commenti:

Alessandro Arcuri ha detto...

Mi ricorda Asimov... ;-)

Anonimo ha detto...

Bella segnalazione ho voglia di leggere cose interessanti raccontate per far anche ridere.
sig