20/07/09

too much love will kill me

non è mica facile sapete tornarsene a casa dopo una vacanza che ti ha riempito testa e cuore e trovare tutto quell'ambaradan ti ammmore che ho trovato io nel blog. non è mica facile arrivare qui che una ha due mila cose da raccontare e due mila saluti e ringraziamenti da fare e due mila sensazioni fantastiche sulla pelle da spiegare e mail ricevute e pacchetti aperti e lenzuola rosse ed invece c'ha un appalto da finire e non può neanche fermarsi cinque minuti per dire: ma che culo posso mai averci io?
ho il cuore che mi scoppia.
finirete per uccidermi.

PS per Ale: ah! non tocco una sigaretta dal 15 luglio 2009. (mi pare di impazzire ma vado avanti...)

8 commenti:

fatacarabina - remedios ha detto...

bentornata!! goditi quel che ti meriti :)

sancla ha detto...

tutto merito tuo
:)

Anonimo ha detto...

Se ne faccia una ragione, non avremo pietà nel riempirla d'affetto! ;)
sig

chiaratiz ha detto...

a partire dal quarantesimo anno di età si ha diritto a un surplus di resistenza cardiaca, qualora si provveda a eliminare i fattori di rischio quali il fumo e la tristezza

Alessandro Arcuri ha detto...

A proposito di fumo... e il tuo cazzuto proposito di darci un taglio? ;-)

Lindalov ha detto...

bella sei!

il momento più difficile con le siga é quando ti scoli il tuo bel mojito/spritz fresco e tanto rassicurante. E' Lì che tra amici e drink e tramonti e stuzzichini una bella sigaretta non te la leverebbe nessuno!!!

Lindalov ha detto...

Ps: Bentornata!

searching ha detto...

ti si vuol bene.