12/02/09

Gli effetti secondari dei sogni

E siccome non mi faccio più fregare dalle quarte di copertina. Il Prix des Libraires Francaises - che non so se abbia un significato in termini qualitativi ma il francese ha fatto sempre gran presa su di me - posso dirvi è da considerare affidabile. Intanto l’ha preso pure l’Eleganza del Riccio che è un libro bellissimo. E siccome una su una mi era andata bene ho provato anche con questo: “gli effetti secondari dei sogni” di Delphine de Vigan. E non faccio spoiler e non vi dico nulla se non che è la storia di due ragazzine in difficoltà in modi completamente diversi che si incontrano e si aiutano, che non vorrei che poi lo compra uno che si aspetta un racconto di ufo e poi mi manda a quel paese. Oltre a cio non parlo se non per dirvi che mi è piaciuto tantissimo. L’ho trovato intelligente e delicato. Mi ha preso. L’ho letto voracemente e felicemente. Ed io, come pure i libraires francaises, ve lo consigliamo di cuore.

3 commenti:

massimo ha detto...

sid non vuole fare spoiler, io invece non ho nessun tipo di scrupolo.
ALLA FINE MUOIONO TUTTI.
ecco fatto.
;)

Anonimo ha detto...

Mais Ouì!
john

sid ha detto...

@massimo:
perchè hai parlato? adesso gli hai detto il lieto fine!!! ma come si fa a far ste robe?!?

@john:
LOL