21/05/10

sputi - reprise

dopo ero ancora arrabbiata ma meno e  m'è venuto da riarrabbiarmi di nuovo che m'han dato un telefonino della mutua io quel telefonino che mi han dato mi viene il nervoso non ci ho segnato neanche un numero del lavoro che non riuscivo neanche a toccarli quei tastini piccolissimi del telefonino della mutua che m'avevano dato, che io neanche lo volevo comunque mi sono riarrabbiata e ho detto che io quel telefono non lo voglio che vedano un po' loro così improvvisamente ne è saltato fuori uno nuovo di pacca beissimo che me l'hanno dato e io allora ero abbastanza contenta del nuovo telefonino ma non riuscivo a aprirlo per inserire la sim e così son andata da un tecnico e gli ho chiesto se mi aiutava e poi ho detto hai visto che bello il mio nuovo telefonino? è beissimo. e al beissimo ho proprio visto partire dalla mia bocca uno sputillo che con una parabola bellissima e perfetta è andato a planare nella scrivania del collega ma lui è un signore non ha detto niente e allora io ho detto: eh! scusa! ho sputato. e intanto gli lisciavo per bene la scrivania col palmo e facevo eh eh eh.

9 commenti:

caro mio ha detto...

Ma io mi domando e dico ma che c'avete tutti? la sputite?????
oops, scusate, nella veemenza ho schizzettato, eh eh eh

sid ha detto...

non sapisssco, mi stupisssco. non sciò da dove arrivano tutti scti sputazzi :D

chiaratiz ha detto...

sarà la dentiera che è messa male, ahahahahahah!

Arcureo ha detto...

Ola per chiaratiz.
Battuta al vetriolo ma servita su un vassoio d'argento, intarsiato di gemme, coi manici d'oro e putti alati.
^___^

splendidi quarantenni ha detto...

cookydon't

Zu ha detto...

è che in un'azienda piena di bei fighi e belle fighe la salivazione esorbita.

ha detto...

hahhah! della serie, chi la fà l'aspetti!

caro mio ha detto...

eh si, al posto della sc la sc e al posto della evve la evve...

Lindalov ha detto...

Controlla bene allora lo schermo del computer, è inutile che tu lo sposti quando ci va la luce del sole e non vedi una cippa. E son gli sputacchi di una vita!
(non lo pulisci mai, di' la verità. non lo fa nessuno)