21/04/09

Per Vale, Linda e le altre :-)

Memore della strigliata di capo ricevuta in occasione del mio post – post ParmaCamp, questa volta avviso per tempo che non si dica che sono brutta e cattiva. E lo faccio per segnalare una ghiotta opportunità (bello ghiotta opportunità vero? Ne son particolarmente contenta). Questa ghiotta opportunità unisce il dilettevole al dilettevole.
Finalmente un BarCamp dove non si parla di tecnologia (bleah che noia) ma di letteratura (iuppi), dove non si va a casa alle sei di sera ma si rimane a guardare gli spettacoli di Guido o altri laiv event (iuppi) e soprattutto in concomitanza con la fiera del libro di Torino che se uno è stufo di conoscere tutti questi blogger intelligenti, belli e raffinati può sempre gettarsi nella bolgia libraria.
Oltretutto a Torino fanno un bollito che è una roba da urlo!

Per sapere di che si tratta leggete qui.
per dire che parteciperete andate qui.
la lochescion è questa.
la fiera del libro invece si tiene qui.

ah... tutto questo non sarebbe stato scritto se non me ne avesse parlato LUI

8 commenti:

fatacarabina - remedios ha detto...

Se riesco, causa lavoro, a liberarmi ci vengo di sicuro. Almeno un giorno, ma spero di esserci
fata

chiaratiz ha detto...

anch'io ci volevo veniree!
Volevo conoscere massimo e anche mangiare la bagnacauda (forse non è stagione però), mentre voi parlavate di letteratura, ché io di letteratura non so niente ma ascolto be-nis-si-mo mentre mastico :-D
Invece non posso mannaggia c'ho un matrimonioooo! Ma non lo sanno quelli lì che in maggio ci sono i matrimoni???

sid ha detto...

@fata:
il sabato! pensa di esserci il sabato! :D

@chiara:
no! non voglio neanche saperla questa cosa. guarda non parlare non dire niente non scrivere non osare parlare di matrimoni proprio nel giorno del LitCamp. massimo!!! bagnacauda!!! letteratura mentre mangi!!! vedi un po' tu!!!

massimo ha detto...

apparte che io sono sempre più convinto che la signorina titolare di codesto blog è una ruffiana di emme, direi che la cosa importante da sottolineare è soltanto una:
LE SPILLETTE.
occorre fare un gruppo di pressione perché realizzino le spillette, possibilmente con il logo sopra.
tutto il resto, ora, è irrilevante.

(@Chiara, ma anche @Sid, io lo so che ora vi darò un colpo mortale, ma a me la bagna caoda fa schifo. Non l'ho mai mangiata nemmeno una volta in tutta la vita, ché mi fa star male soltanto l'odore)
(@Chiara, il camp è anche venerdì. E c'è questa bellissima iniziativa del giro turistico-letterario alle 18,30 a cui sto pensando seriamente di iscrivermi. Mi manca soltanto una buona ragione per farlo. E se questa ragione fosse la tua presenza?)

Vale ha detto...

grande la sid! :)

questa volta ne eravamo già state informate... e ci stiamo pensando!!

:P

chiaratiz ha detto...

@massimo: passi un pimontese astemio, ma anche astemio di b.c. non si può! E' come se io dicessi che non mi piace il baccalà ;-)
A me invece la b.c. piace eccome, nonostante poi ti costringa a una quarantena da smaltimento di effluvi agliosi.

Il venerdì, lo so. Ma si fa un po' fatica, da qua, a venire in giornata... Ci metto 4 ore ad arrivare!
Sono sicura che trovi compagnia, per il giro turistico (bella, l'idea, comunque. Ci sarei venuta volentieri)

Lindalov ha detto...

Si, Vale, ma la Sid a me mi ha convinto. Del tutto.
E uno spritz glielo offro pure, basta che non si metta a guardare gli gnoccoloni presenti e mi abbandoni da sola al buffet delle tartine.
:-D

sid ha detto...

@tutti:
venite numerosi venite che io vi devo acconoscere a tutti :D