17/04/09

La regina (Pablo Neruda)

Io ti ho nominato regina.
Ve n'è di più alte di te, di più alte.
Ve n'è di più pure di te, di più pure.
Ve n'è di più belle di te, di più belle.

Ma tu sei la regina.

Quando vai per le strade
nessuno ti riconosce.
Nessuno vede la tua corona di cristallo, nessuno guarda
il tappeto d'oro rosso
che calpesti dove passi,
il tappeto che non esiste.

E quando t'affacci
tutti i fiumi risuonano
nel mio corpo, scuotono
il cielo e le campane,
e un inno empie il mondo.

Tu sola ed io,
tu sola ed io, amor mio,
lo udiamo.

18 commenti:

fatacarabina - remedios ha detto...

Ecco, mi metti pure Neruda
e io che devo fare? Vivere in stato di perenne commozione cerebrale? Eh :)

sid ha detto...

@fata:
ne avevo proprio bisogno stamattina. che il buon pablo riesce sempre a tirarmi fuori dai momenti bigi! :D
io e te!
settimana prossima!
spritzetto!
segnatelo che non accetto un no! :D

chiaratiz ha detto...

io per dire la poesia ho sempre detto che non la capisco, ma neruda mi piace tanto :-)

fatacarabina - remedios ha detto...

@sidgi segnato!

sid ha detto...

@chiara:
io la poesia pensavo che era quella roba che ti insegnavano a scuola, foscolo, leopardi etc etc. bravi bello si ma terribilmente noioso.
poi, tanti anni fa, una persona che mi è carissima mi ha regalato Emily Dickinson ed HO CAPITO!!!
esiste la poesia aulica, esistono poi Neruda, Hikmet (ti cito i miei preferiti ma ce ne sono mille altri) che semplicemente dicono quello che provano e lo fanno in un modo... PERFETTO!

@fata:
LOLLO MOLTISSIMO! :D

anecòico ha detto...

god save the queen, and sidgi :)

Andrea Perotti ha detto...

Certamente molto bella... certo che a sentirsi dire una cosa così deve fare un certo effetto...

sid ha detto...

@anecoico:
oh yeah ci può stare secondo te?!? :D

@andrea:
eh! purtroppo di neruda c'era solo neruda. non era mica un bell'uomo sai eppure le donne facevano pazzie per lui (e posso capirle). questa poesia è tratta da "i versi del capitano" un libro che ha fatto pubblicare in anonimato e completamente dedicato alla sua ultima compagna Matilde Urrutia. all'epoca erano amanti clandestini e non voleva mortificare la moglie con poesie così belle ed intense. Poi con matilde hanno vissuto insieme ventanni. lei era al suo fianco quando è stato arrestato e poi quando è morto. Una grandissima e bellissima storia d'amore. La più grande!

elena g. ha detto...

oddio, che bella, che bellaaaaaaaaaaaaaa

splendidi quarantenni ha detto...

Io adoro la poesia. Da giovane, tanti tanti anni fa, m'innamorai di una donzella e le scrissi una poesia futurista. Tipo zic zic tumb tumb. Ecco.

john ha detto...

Alla faccia di Neruda rispondo con un classico delle Orme:
Amore mio, scrivo per te una canzone
lascio i problemi un momento
voglio pensare un po' a te.
Ora sei tu l'unica cosa importante
l'unico vero messaggio
che la mia mente rincorre.
Sta girando il sole intorno a noi
senti il mondo che non grida più
ora ascolta le mie parole
fai posare la mente stanca
questo fragile amore folle
è tutto quel che hai
tienlo caro.
Sta girando il sole intorno a noi
senti il mondo che non grida più
ora ascolta le mie parole
fai posare la mente stanca
questo fragile amore folle
è tutto quel che hai
tienlo caro.

sid ha detto...

@elena:
dimmi che non la conoscevi così mi fai felice che ti ho imparato una cosa nuova :)

@SQ:
temo che più che la poesia lei ami il tunci tunci :D

@john:
colpo bassissimo. adoro quella canzone. tra l'altro conosco bene Aldo Tagliapietra che ha scritto le parole e la donna a cui l'ha dedicata che è la moglie (entrambe persone splendide per altro...)
very colpo basso! :D

Lindalov ha detto...

Ven'via o Sid: e tu sei la nostra Regina!!!
:-)

Vale ha detto...

adoro Neruda e c'è una canzone di Guccini 'Vorrei' che mi è sempre sembrata una sua poesia... si forse un po' semplicistica come similitudine... ma a me ispira così.

chiaratiz ha detto...

@SQ: verooo! Me la ricordo la poesia futurista! (@sid: non si aveva davvero voglia di fare un czz all'epoca, a scuola, noialtri)

elena g. ha detto...

sid, non la conoscevo, e mi hai imparato una cosa nuova
LOL

Vale ha detto...

ps: certo sid che anche te per gli spagnoli c'hai un debole, neh?

sid ha detto...

@linda:
prossima volta a roma io e te ci si deve beccare in qualche modo altrochè!

@vale:
ecco vedi.io quella canzone di guccini mica la ricordo. mommela vado a cercare.

@elena:
allora mi hai fatto felice! :D

@vale:
come ne il pesce di nome wanda, io ho un debole per la lingua francese e spagnola. che ci posso fare? mi sdilinquisco :D