20/04/09

C’erano una italiana, un francese, uno spagnolo ed un portoghese…

Erano tutti molto giovani e si trovavano a Londra per lavoro e gli pareva brutto essere costretti a parlarsi in inglese possedendo tutti lingue tanto belle. Decisero così, appena arrivati al ristorante, che quella sera, nessuno di loro avrebbe dovuto parlare altro se non la propria lingua (e niente gesti!). Come lo spagnolo aveva predetto la serata finì alle cinque della mattina tra cena, dopo cena, campionati europei di biliardo (girano voci non ancora smentite che, quando è suonata la sveglia alle 7.00, l’italiana voleva picchiare qualcuno). A distanza di anni, ancora oggi, quando si rivedono, non possono evitare di ridere sguaiatamente. Che non lo potete capire quanto si sono divertiti.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Si può intuire, non capire. Ma cavoli una telecamerina per immortalare le scene madri non c'è mai quando serve. Baci tesora.
fata

peppermind ha detto...

Invidia...

sancla ha detto...

solo chi ha provato esperienze simili possono capire, vero!
:)
PS: c'è un premiuccio da me per te (se ti va)

sid ha detto...

@fata:
ti giuro... è stato un DELIRIO. non puoi avere idea delle risate, da mal di pancia, che sono uscite quella sera. ogni tanto lo spagnolo alzava gli occhi al cielo e ripeteva "sinco de la matina!!!" perchè per dire una frase ci mettevamo un ora cercando tutti i possibili giri di parole per farci capire. ti giuro... un DELIRIO. quello che ha avuto l'idea, credo fosse il francese, è un genio! :D

@peppermind:
da rifare!!! e purtroppo non mi è più capitato che, quando si invecchia, si diventa bacchettoni, ed invece in quegli anni lì eravam proprio tutti ragazzi :D

@sancla:
eh! con te che parli spagnolo bisognerebbe organizzare, io e la fata che si parla padovano e veneziano e tu che ci dai dentro di ispanico idioma :D
grazie del premio... e ma non me lo merito (però me lo piglio lo stesso :D)