13/01/09

sintomatologia della donna in crisi/2

E’ cosa altrettanto risaputa. La donna in crisi tende ad andare dal parrucchiere nella speranza che, col taglio di capelli le cambino anche i connotati trasformandola, chessò -dico due robe a caso- in una donna bellissima e di successo piena di fascino, ironia ed uomini. Io però son fortunata, non lo posso fare lo sbaglio di andare dalla parrucchiera quella volta di troppo, che ai capelli ho già dato e, soprattutto, se insisto ancora un po' rischio di trasformarmi in Yul Brinner.

6 commenti:

john ha detto...

Direi piuttosto Sidgi O'Connor

john ha detto...

Direi piuttosto Sidgi O'Connor

manu ha detto...

sai che, visto che si tratta di cose da femmmine, non so se tagliare i capelli? li ho lunghi fino a metà schiena, ora. e li ho portati spesso corti. non so.

sancla ha detto...

Vuoi dire che aver speso mezzo stipendio e una giornata intera non mi farà raggiungere il nirvana dalla figaggine?
Arghhhhhh
:P

sid ha detto...

@john:
ne sai una più della sid tu!

@manu:
nooooo! metà schiena?!? non tagliarli!!!!
io li ho tagliati e sto bene ma mi mancano tanto i miei capelli un pò più lunghi...

@sancla:
non stai girando il coltello nella piaga vero?!?

manu ha detto...

eh, lo sapevo che avresti risposto così... non li taglio, no. :-P