31/05/11

rapporto mensile, obiettivi e felicità

felicità è anche che io ieri pomeriggio ero in ufficio no? ieri pomeriggio ero in ufficio e stavo scrivendo il mio monthly report, capito? in pratica a lavorar con gli americani è bello in generale molto spesso tranne a fine mese che te devi sbatterti un casino per fare i monthly report che son quella cosa che te c'hai da passare una giornata a spiegare per filo e per segno cosa hai combinato, di buono, durante l'ultimo mese.  che io al mio capo in america, io c'ho il capo americano, in pratica qui in italia l'anarchia, comunque io al mio capo americano gli ho detto guarda, te mi sei tanto simpatico, son tanto felice lavorar con te ma piuttosto di far report a fine mese io mi farei battezzare. e lui, che è un uomo simpatico in effetti c'è della ragione che son felice a lavorar con lui, ecco lui m'ha risposto, bene, allora negli obiettivi di fine anno (io c'ho cinque obiettivi da raggiungere per fine anno, se non li raggiungo volan cazzi credo), scrivici anche "non lamentarsi". comunque per tornare al discorso della felicità ecco ieri pomeriggio ero in ufficio a scrivere il mio monthly report e poi l'ho finito e gliel'ho mandato. e poi non sapevo cosa altro fare di me c'avevo questa gioia che facevo il moonwalking in ufficio e allora non ce l'ho fatta più, gli ho scritto: capo, questo è un giorno felice per l'italia. Giuliano Pisapia è il nuovo sindaco di Milano. secondo me all'americano gl' importa na sega ma io c'avevo bisogno. non puoi stare ferma e tranquilla in ufficio a fare il montly report il giorno che Giuliano Pisapia diventa sindaco di Milano. non puoi.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande SID!!!! :-))))

Gìa

winckelmann ha detto...

Pensa a me, che mentre facevo il pisapia-moonwalking ciavevo uno che mi girava attorno e mi faceva la mappatura dei nei!

sid ha detto...

@Gìa: grazie cara! :)

@winckelmann: ahhahhaha! (dovrei anche dirti che il tuo post di oggi l'ho apprezzato parecchio!)