17/05/11

preferivo prima

quando gli chiedevo l'autografo su un libro, lo Zio Manhattan aveva la brutta abitudine di disegnarci dei cazzi (uno in realtà) (anche uno il libro che gli ho chiesto di autografare veramente) (era lo Spinoza) (quello numero uno, il primo), lo faceva per farmi dispetto così io non potevo andare in giro a far la figa che c'avevo il libro autografato dall'autore. 
così sabato quando son andata là da lui a chiedergli l'autografo sul secondo libro (Spinoza2) io prima di tutto c'ho detto: non disegnar cazzi per favore. (non so, vedete voi se una della mia età deve andare da uno della sua età a domandare cose che suonano come "non disegnar cazzi per favore") (lasciam perdere). 
e infatti lui sabato, sul mio Spinoza2 non mi ha disegnato nessun cazzo (per quanto, c'è un CIAO disegnato con una forma che mi viene il nervoso ma lasciam stare, facciamo che lo capisco solo io).
poi dopo son andata da tutti gli Spinozi e gli ho chiesto di autografarmi il libro anche loro così ho un libro fighissimo tutto autografato da tutti gli Spinozi. di che libro parlo? pivelli! parlo di Spinoza2. 
poi son andata anche dal Professor Morte a farmi autografare il mio Spinoza2 (una risata vi disseppellirà) e lui ha scritto un bel po' e io ero anche contenta, ho pensato: ma guarda te che bravo questo Professor Morte che mi scrive le dediche lunghe anche se non ci conosciamo neanche. e poi son andata a guardare tutta orgogliosa la mia dedica lunghissima e c'ho trovato scritto: Impiccatevi nel cesso. 
ora, a parte che a scrivere il Professor Morte è di una lentezza disarmante. a parte questo, a sto punto preferivo prima, preferivo i cazzi.

1 commento:

purtroppo ha detto...

Mi ha fatto ridere molto quello che hai scritto.
Scrivi bene anche se non so chi sei (ma queste due cose le sai già).

Anche sul mio libro il Professor Morte ha scritto "impiccati nel cesso". Neanche al plurale, neanche col rispettoso voi che ti ha riservato.

Adesso mi sento davver nessuno. Purtroppo.