21/01/10

doctor and the medics /4

comunque l'altro giorno ho portato le Trattorini dal veterinario. il dottore ha auscultato Sofia per dieci minuti filati e ogni minuto che passava faceva le voci sempre più brutte. ma sto gatto... respiro superficiale... ma da quando? e più parlava più mi cascava la faccia. poi toglieva lo stetoscopio poi lo rimetteva e ricominciava ma sto gatto... respiro superficiale... ma da quando?

poi ho parlato con Ale mentre ero lì e lui mi ha chiesto e io gli ho detto che non sapevo ancora ma che mi sembrava una cosa brutta e allora il dottore ha detto "eeeeh! brutta! esagerata!!!".

... io?!?

3 commenti:

syl ha detto...

Tipico atteggiamento del veterinario.
;)
Non è colpa sua, lo hanno confezionato così a forza di semeiotica all'università.
Ti risparmio di dirti cosa avrebbe detto un veterinario se il caso fosse veramente preoccupante. Che certe cose è meglio neanche saperle.

Mitì ha detto...

Ma ora come sta Sofia? :-*

Arcureo ha detto...

Rispondo io, giacchè ce le ho in custodia entrambe.
Ogni tanto sbolsega ancora, ma meno frequentemente.
La cosa curiosa è che si fa ancora fregare quando le devo dare le medicine. Basta farle intuire che è ora della pappa e lei arriva, salvo poi venire agguantata a forza e ZAC! Spruzzata di medicina in bocca.
Lei è un'anima pura e si fida... il mio gatto, quando fu necessario dargli una medicazione per le 'recchie, riusciva capire quando a mia madre cominciava a venre solo in mente che era ora di dargli la medicina.
E si smaterializzava.