11/11/10

una concomitanza di fortuiti eventi

per una concomitanza di fortuiti eventi, tipo aprire uno scatolone per cercare un paio di scarpe alte che giacevano intello scatolone dall'epoca del trasloco,  ho trovato un paio di scarpe, che non stavo cercando, che mi ha regalato mia mamma tipo mille mila anni fa, tipo quindici. 

all'epoca, me lo ricordo come se fosse ieri, mia mamma aveva comprato quelle scarpe, doveva avere sui 48/50 anni in quel periodo (no! non so quanti anni ha mia mamma, mi dimentico sempre l'anno di nascita, è un miracolo se mi ricordo il giorno) e se n'era pentita subito (ea sè jera ciamà pentìa) perché le stringevano e così le aveva regalate a me. 

sono le tipiche scarpe da vecchia, eleganti, semplici e col tacco abbastanza basso, parecchio da vecchia perciò all'epoca le avevo prese e infilate in una scatola che è finita, quindici anni dopo, dentro uno scatolone del trasloco che io ho aperto qualche minuto fa. 

per una concomitanza di fortuiti eventi, tipo che mi sto slogando le caviglie ad andare a lavorare tutti i giorni col tacco 9 che fa figa e fa slanciata ma ti sloga le caviglie non dimentichiamocelo, ho pensato che sarebbero state perfette per indossarle in ufficio.

tra l'altro, sempre per quella bella cosa della concomitanza dei fortuiti eventi, il tacco è proprio quello che va di moda adesso quindi le ho provate e ho pensato che mi stavano molto bene e che erano proprio appropriate al mio abbigliamento e al mio modo di essere e di portare le scarpe al giorno d'oggi. 

poi ho pensato che forse mi stanno molto bene e sono appropriate al mio abbigliamento e al mio modo di essere e di portare le scarpe al giorno d'oggi perché mi mancano 7 forse 9 anni all'età che aveva mia mamma quando me le ha regalate e mi sono girati i maroni. 

5 commenti:

Arcureo ha detto...

Splendida chiusura! In tutti i sensi!

mgg64 ha detto...

Appoggio arcureo in toto! (hihihihi)

mich ha detto...

quello che a me fa veramente ridere è che periodicamente ancora apri scatoloni del trasloco... :-)

Anonimo ha detto...

io lo devo raccontare: ieri sera ero con la sid in un locale messicano a pettinarci i capelli, bere birra, mangiare patatine fritte e noccioline. Lei era beissima, elegante come solo la donna davvero bella sa essere.
dal tavolo vicino, tre ragazzini ventenni capelluti la fissavano vogliosi: sappiasi.
elena

petrolio ha detto...

maledizione al tacco 9 e sù… 33333) io non acquisto scarpe da tre anni… mi son giocata tutti e due i piedoni! Vado a scovare qualcosa anch'io! ;) un abbraccio :)