10/06/11

percezioni

io ho un lavoro meraviglioso.
no. non è vero.
io ho un lavoro che paragonato agli altri lavori che ho fatto è meraviglioso.
in realtà io ho un lavoro come dovrebbe essere il lavoro.
quindi ho un lavoro normale.
solo che se paragono questa normalità a quella che ho avuto fino ad adesso...
con questo paragone ponendo che adesso ho un lavoro normale quelli di prima allora...
in effetti eran tanti anni che non mi alzavo felice di andare a lavorare
io son 7 mesi che mi alzo felice di andare a lavorare
sette mesi son pochi ma mica tanto
l'ultimo lavoro dopo un mese io non ero felice di andare a lavorare
secondo me ero talmente abituata al peggio che adesso che ho trovato la normalità questa mi sembra eccezionalmente bella.
io ho un lavoro meraviglioso.

5 commenti:

Arcureo ha detto...

Lo stesso ragionamento può applicarsi alle relazoni d'ammòòòòre.

Avendocele...

purtroppo ha detto...

Bello, davvero.
[parte l'omelia, tieniti]
Il posto di lavoro non è un buco che riempi. Ma un insieme che completi. Magari il lavoro è bello perché tu completi bene quell'insieme. E ci porti la tua positività.
[magari no, ma a me piaceva vederla così. Fine dell'omelia]

Esmé ha detto...

che lavoro fai?

Anonimo ha detto...

secondo me il lavoro che fai ora ti sembra migliore anche perchè la tua vita ora è migliore. mi permetto di dire questa cosa perché da quello che scrivi da un po' di mesi, la tua vita sembra fiorita.
questa è la mia percezione di te ora.
ciao sid dei fiori :)
viola.

Anonimo ha detto...

...collegandomi all'Arcureo: non illudiamoci di avere fidanzati/e meravigliosi/e, abbiamo solo persone normali che diventano a volte persino odiose quando ci lasciamo...Questa è una merdosissima realtà della vita!