29/09/10

se venerdì notte un viaggiatore

è qualche giorno che mi dico che devo appendere i quadri e lavare la macchina e rassettare la casa che qui è un troiaio. ogni sera prima di andare a dormire da qualche giorno a questa parte io mi dico domani giuro domani io appendo i quadri e poi vado a lavare la macchina e rassetto la casa che qui è un troiaio e finisce che invece poi.

allora, fiurba come una fayna, ho pensato che appena uno entra a casa mia, io metto su una faccia sconvolta e urlo: Poffare! E' esploso!  

8 commenti:

Arcureo ha detto...

Basta che non lavi i quadri e appendi la macchina ed è già tutto grasso che cola, Sid! ;-)

sid ha detto...

no, voglio dire, se proprio non hai un casso da fare e sei dotato di martello e chiodi io non è che mi offendo eh! offro anche lauti pasti e affettuose trattorini

Arcureo ha detto...

Uh! Dai? Beh se la metti così... :-P

Baol ha detto...

Ma non era una notte di inverno?

Mah?...

Arcureo ha detto...

...ma dev'essere per forza venerdì?

Lindalov ha detto...

è tutta una questione di aver avuto una madre malata di nervi. vedrai che precisyone.

Lindalov ha detto...

oggi mi son svegliata che "è tutta una questione di". colpa della mamma.

Silas Flannery ha detto...

Naa. Il poffare toglie naturalezza.