03/08/10

giuoco /2

Una macchina da scrivere ha sconvolto quel tempo vissuto tra le cuciture.

Marìa Dueñas
La notte ha cambiato rumore
Mondadori

***
Laura:
"Per prima cosa vi posso dire che bisogna voler bene."
R. Gary - La vita davanti a sé

Petruschov:
"Il nonno aveva un cancro alla prostata, abbandonò con essa le strade di questa terra."
Parise - il prete bello

6 commenti:

Laura ha detto...

"Per prima cosa vi posso dire che bisogna voler bene."

R. Gary - La vita davanti a sé

(che gioco magnifico)

Petruschov ha detto...

"Il nonno aveva un cancro alla prostata, abbandonò con essa le strade di questa terra."

Parise, il prete bello

(Funziona davvero!)

sid ha detto...

@Petruschov: vero?!? dice però Colagrande che la frase ha un senso compiuto solo se il libro è bello :D

Petruschov ha detto...

Beh, che il Prete Bello sia bello è incontestabile. Devo provare con un libro brutto per aver conferma.

Petruschov ha detto...

Propongo però un piccolo corollario: coi libri in versi (di solito) non funziona: alcuni esempi:

Le donne, i cavallier, l'arme e gli amori
che sì altiera al mondo e sì orgogliosa
(Ariosto)

Carles li reis, nostre emperere magnes,
ci falt la geste que Turoldus declinet
(Chanson de Roland)

Arma virumque cano, Troiae qui primus ab oris
vitaque cum gemitu fugit indignata sub umbras
(Eneide)


E però funziona la Divina Commedia, anche se manca del verbo: sembra quasi ungarettiano:

Nel mezzo del cammin di nostra vita
l'Amor che muove il sole e l'altre stelle.

(Ecco, volendo anche la Chanson del Roland potrebbe avere un senso…)

Petruschov ha detto...

(Errata coccige:
Che FU sì altiera al mondo etc.)